Non è mai troppo tardi per iniziare a perdere peso. Non importa se l’estate è già iniziata e temete di non superare la prova costume: è sempre il momento giusto per tornare in forma o mantenere la silhoutte acquisita dopo tanti sacrifici. Dieta equilibrata e attività fisica – lo ripetiamo sempre – sono le due condizioni essenziali per ottenere benefici sani e duraturi.

Per consigli e curiosità sul mondo del fitness o della salute,  su Timgate potete trovare una sezione dedicata che vi guiderà nel mondo del benessere mente-corpo.

Perché non iniziare da subito a lavorare sul proprio corpo in maniera salutare? Partiamo con piccole rinunce a tavola, per cominciare, magari rivolgendoci a un nutrizionista o a un dietologo per ottenere un programma alimentare adatto alle nostre esigenze. Poi via con il movimento: camminata, corsa, qualche esercizio fisico, anche da fare a casa. E magari proviamo a dimagrire con la cyclette. Tra gli attrezzi più diffusi nelle palestre, la cyclette si rivela un’alleata preziosissima nel nostro percorso di benessere fisico e mentale: ci aiuta a perdere peso, a rassodare, migliora la circolazione e libera endorfine. Ecco tutti i motivi per tornare in forma pedalando.

Dimagrire con la cyclette anche a casa

Generalmente quando ci si vuole rimettere in forma, anche a fronte di una forte motivazione, a scoraggiare è l’idea di dover dedicare tempo all’attività fisica. In effetti non si sfugge: seguire una dieta ipocalorica senza un costante movimento, non è sufficiente.

Quando il corpo dimagrisce, c’è bisogno anche di tonificare i muscoli e bruciare grassi. Quale modo migliore che seguire un allenamento regolare? Per farlo ci sono i luoghi adatti, le palestre, dove si ha possibilità di essere seguiti da trainer esperti. Anche a casa però si può creare un angolo per l’attività fisica, un posticino tutto per noi in cui concentrarsi e, perché no, anche divertirsi.

Tra gli attrezzi che possiamo facilmente avere a disposizione in casa – oltre a pesi e manubri – rientra anche la cyclette. Possiamo posizionarla in camera da letto, nello studio, persino sul terrazzo o sotto la tettoia in giardino. Avere questo prezioso strumento di allentamento a portata di mano, anzi di piedi, ci aiuta a poter organizzare al meglio anche il programma di allenamento: possiamo pedalare quando ci pare!

I benefici della cyclette

Dimagrire con la cyclette non è impossibile, ma neanche semplicissimo. Bisogna aver ben chiaro – questo vale per ogni tipo di attività fisica – che per ottenere i risultati sperati, bisogna dedicarci tempo ed essere costanti.

Questo macchinario, in particolare, consente un ottimo allenamento cardiorespiratorio che permette di liberarsi dei chili di troppo. Basti pensare che con 30 minuti di pedalata si possono perdere dalle 120 alle 400 calorie, arrivando anche 500 con uno sforzo molto intenso. Utilizzando regolarmente la cyclette, inoltre, si combattono la cellulite e gli accumuli di grasso, soprattutto su fianchi e cosce. Non solo: pedalare contribuisce a tonificare e rassodare i muscoli di gambe e glutei, rafforzando anche braccia e addominali.

Insomma, basta allenarsi mezzoretta al giorno, tre o quattro volte alla settimana, per ottenere i primi importanti benefici. L’ideale sarebbe seguire un percorso graduale, limitandosi, in principio, a 15 minuti di pedalata per poi aumentare la durata dell’allenamento e lo sforzo. Non dimenticate mai qualche minuto di riscaldamento prima di salire sul sellino e concedetevi qualche minuto a bassa intensità, come riposo, alla fine.

Tra l’altro, ormai, quasi tutte le cyclette che si trovano in commercio sono dotate di piccoli schermi digitali che consentono di monitorare calorie bruciate, distanze percorse e velocità oraria, oltre che regolare l’intensità della pedalata.

È interessante sottolineare anche che la cyclette è adatta particolarmente alle persone in sovrappeso che hanno bisogno di perdere molti chili. Questo tipo di esercizio, infatti, riduce il rischio di stress e ferite alle articolazioni, grazie alla posizione in sella assunta dal corpo durante l’attività.

Gli altri benefici della cyclette

Se dimagrire con la cyclette è il progetto che avete in mente, sappiate che esistono anche altre ragioni per preferire questo tipo di attività. Andare in bici, infatti, si rivela fonte di numerosi benefici per il corpo e per la mente.

Intanto, sfatiamo subito un mito: non è vero che questo comune attrezzo per il fitness non sia adatto a chi soffre di mal di schiena. A causare il dolore, generalmente, è la postura sbagliata ed è per questo che prima di salire sulla cyclette, è opportuno regolare il sellino. L’altezza giusta è quella che permette di distendere quasi completamente la gamba durante la pedalata.

Ma c’è di più: oltre a non accentuare o causare il mal di schiena, andare in bici permette di rinforzare i muscoli della zona lombare e sciogliere le tensioni muscolari. Poi, come in qualsiasi altra attività fisica, serve attenzione: mai eseguire movimenti bruschi e improvvisi. A giovare di questo tipo allenamento è anche il cuore: il muscolo cardiaco si rinforza mentre si riduce la pressione arteriosa.

Dimagrire con la cyclette e stare bene con se stessi

Un altro importante aspetto da non trascurare è quello legato all’aspetto mentale. È provato che l’attività fisica, quindi anche andare in bici o utilizzare la cyclette, contribuisca alla produzione di endorfine. La stimolazione di quelle che sono comunemente note come ‘ormoni del piacere’ si attiva anche quando si eseguono movimenti sani ed equilibrati. E mentre proviamo a dimagrire con la cyclette, non credete che si abbia bisogno di beneficiare anche di un sereno benessere interiore?

Praticare sport outdoor o fitness casalingo contribuisce inoltre a ridurre lo stress accumulato durante la giornata. È vero che dopo tante ore al lavoro e a occuparsi di casa e famiglia, l’esigenza sarebbe quella di stendersi sul divano a oziare, per riposarsi. Invece, mettersi in moto significa dare libero sfogo all’energia accumulata, scaricando tensioni e negatività.

Il tutto – e questo non guasta – stando comodamente a casa propria, decidendo quando concedersi un momento da dedicare a se stessi e senza continuare a correre per rispettare altri orari.

Non sottovalutate l’alimentazione

Giova comunque ribadire che nessuna attività fisica può farci perdere realmente peso se non è accompagnata da un regime alimentare adeguato. Tutto sta nella nostra forza di volontà e nella motivazione che ci spinge a liberarci di quei chili di troppo.

Possiamo iniziare con delle piccole rinunce a tavola, anche semplicemente riducendo le porzione dei pasti. Aumentiamo le quantità di frutta e verdura, evitiamo i cibi troppo salati e grassi e limitiamo i dolci. Ma per essere certi di non incorrere in rischi per la salute, privandoci di elementi necessari alla corretta funzionalità del nostro organismo, affidiamoci nelle mani di un esperto.

Talvolta, seguire una dieta e fare contemporaneamente attività fisica potrebbe metterci di cattivo umore (nonostante le endorfine). Un consiglio per rendere il percorso più piacevole e divertente? L’allenamento di coppia! Coinvolgete nella vostra missione dimagrimento il vostro partner, un’amica o un familiare: farsi compagnia e condividere l’esperienza potrebbe aiutare oltre che essere molto più divertente.

Ancora dubbi su quanto faccia bene dimagrire con la cyclette?

Francesca Caiazzo