Negli ultimi stanno spopolando tantissime applicazioni per il telefono cellulare (sia Android sia iOS), in grado di aiutare gli utenti nella gestione del peso. Si tratta di programmi finalizzati principalmente al calcolo delle calorie assunte durante la giornata, ma possono prevedere anche altre funzioni. Sono considerate uno strumento indispensabile per chi deve perdere peso: fungono da automonitoraggio del proprio introito calorico giornaliero, soprattutto per coloro che si spostano per lavoro e pranzano/cenano fuori casa. Scopriamo quali sono le applicazioni più gettonate per il conteggio delle calorie e per aiutare a perdere peso, ossia quelle che secondo il popolo del cellulare sono le migliori.

Sicuramente MyFitnessPal, scaricabile sia per sistemi Android sia per iOS, è ritenuto tra i conta calorie più facili e veloci da usare per i dispositivi cellulari. È dotato del più grande database di alimenti dei conta calorie del suo gruppo: contiene ben 3 milioni di alimenti. Inoltre, l’inserimento di eventuali nuovi alimenti e/o esercizi fisici è molto rapido e sincronizzato con il Web. È una applicazione molto amata, perché può essere facilmente condivisa con i propri amici e monitorarsi a vicenda. Inoltre, permette di creare alimenti e di valutarne calorie e nutrienti (magari ricette casalinghe) ed esercizi personalizzati; di monitorare l’assunzione giornaliera e settimanale di tutti i macro e micronutrienti; di registrare i miglioramenti in termini di peso; di aggiornare gli obiettivi prefissati in base al proprio piano alimentare. Funziona sia con il sistema metrico sia con quello inglese. Per quanto riguarda gli esercizi, sono circa 350, sia di tipo aerobico sia di potenziamento e tonificazione. Anche in questo caso è possibile inserire esercizi personalizzati. Come punteggio di recensioni raggiunge i 4,6.

Un’altra applicazione molto famosa è la “Tua dieta personalizzata PRO by Melarossa”. È stata creata da una equipe di nutrizionisti e dietologi ed è stata approvata dalla Società Italiana di Scienze dell’Alimentazione. Consente di calcolare le calorie assunte, quindi è un ottimo monitoraggio in un percorso di dimagrimento. Dalla seconda settimana è a pagamento: 2,99 euro al mese.

Abbiamo poi FitBit, che nasce originariamente per i cardiofrequenzimetri. Attualmente è scaricabile sia su dispositivi Android sia iOS. Richiede l’inserimento di alcune informazioni sul proprio stile di vita e sulle proprie abitudini alimentari. Consente di monitorare il peso, di stimolare al movimento e all’alimentazione corretta ed equilibrata; di gestire meglio la qualità del sonno. È dotata di un database di oltre 350000 alimenti. È particolarmente indicata per coloro che sono in sovrappeso a causa della sedentarietà.

Esiste anche l’applicazione Nike+ Training Club, che inizialmente nasce per gli sportivi, per adattarsi poi a coloro che preferiscono puntare sulla attività fisica per favorire il calo ponderale (ovviamente correggendo l’alimentazione). Si tratta di una sorta di personal trainer tascabile, sempre a disposizione, per fornire i consigli più adeguati, a partire dallo stile di vita ed abitudini alimentari del soggetto. Questa applicazione prevede diverse sezioni, tra cui “Il mio Programma” per personalizzare il programma di allenamento; “Allenamenti” per indirizzare l’allenamento verso scopi specifici (forza, resistenza, mobilità); “Community” per interfacciarsi con altri utenti.

Non dimentichiamo FatSecret e Yazio. La prima permette il conteggio delle calorie presenti negli alimenti e nelle bevande, ma fornisce anche informazioni sulla composizione nutrizionale degli alimenti stessi, con una sorta di scansione dei codici a barra degli stessi. Include una sorta di diario alimentare e dell’attività fisica. Yazio ha caratteristiche simili: prevede anche una programmazione personalizzata del proprio piano alimentare e degli esercizi da svolgere. Entrambe le applicazioni sono gratuite. Yazio consente di scegliere tra più di 200 attività sportive e attività come lavori domestici e giardinaggio per attuare quel dispendio calorico, atto a bilanciare l’introito calorico giornaliero

Altre applicazioni gratuite sono Lose It! e LifeSum, valide sia per Android sia per iOS. Sono molto complete ed avanzate: oltre alla dieta personalizzata e al diario degli esercizi, sono previsti il monitoraggio delle abitudini alimentari e dello svolgimento dell’attività fisica; il contacalorie; la pianificazione dei pasti e la scansione dei codici a barre dei vari alimenti. LifeSum possiede anche una versione a pagamento, all’interno della quale si possono seguire varie tipologie di piani alimentari. Viene considerata la migliore dal punto di vista grafico. Lose It! ha in aggiunta l’opzione di condivisione social.

Infine, molto gettonate sono iFood Lite, Il mio Dieta Trainer e Calorie alimenti. Le prime due sono applicazioni valide sia per Android sia par iOS. iFood Lite funge da contacalorie e da diario alimentare: è ottima per chi vuole migliorare il proprio stile di vita. Il mio Dieta Trainer è considerata una delle applicazioni più complete. Infatti, ha ben sei funzionalità: Aggiungi foto motivazionali, Promemoria, Consigli di perseveranza, Pulsante SOS, Diario della dieta e calcolatore di calorie, Grafico del Peso. Calorie Alimenti, invece, è scaricabile solo su dispositivi Android: è un discreto database per il conteggio delle calorie, partendo da 100 g di alimento.

È bene sottolineare una applicazione non potrà mai e poi mai sostituire il giudizio di un dietologo o di un nutrizionista, che sanno fornire consigli ed indirizzi di azione altamente professionalizzati e personalizzati, sia in termini di alimentazione sia di attività fisica più idonea a ciascuno di noi. Ricordiamoci che le calorie non sono tutto: bisogna sempre considerarne la provenienza, ossi da carboidrati, grassi o proteine e le modalità in cui vengono bruciate, come non bisogna dimenticare l’apporto idrico giornaliero.

Ilaria Cesana